Negli ultimi 15 anni, quest’uomo ha sepolto i corpi di bambini che venivano da una clinica dell’aborto. Ma quando le madri lo scoprono, succede qualcosa di disinteressato.

Per definizione l’aborto è l’interruzione della gravidanza, con la rimozione del feto o dell’embrione dall’utero. Molte adolescenti, spaventate o plagiate dalle famiglie ricorrono a questa pratica, altre invece lo fanno per altri motivi.

Molte religioni sono fortemente contrarie a questa pratica, specialmente quella Cattolica.

Come è risaputo, in Italia il ricorso all’aborto, o meglio l’interruzione volontaria di gravidanza, è regolato dal 1978 dalla legge 194: legge che consente l’interruzione volontaria purché praticata entro i primi 90 giorni di maternità, e che fu confermata nel 1981 da due referendum.

Nel resto del mondo, o nello specifico in Vietnam è successo qualcosa che difficilmente ci saremo aspettati di sapere, negli ultimi 15 anni, un’uomo ha sepolto i corpi di bambini che venivano da una clinica dell’aborto. Ma quando le madri scoprono la cosa, succede qualcosa di disinteressato…

Continua alla prossima pagina

1
2
SHARE