Usare l’olio di cocco per sbiancare i denti in modo naturale.

La procedura:

Mescolate in un mortaio un cucchiaino di curcuma in polvere, con uno di olio di cocco e qualche goccia di olio di menta.

Mettete il composto sul vostro spazzolino e lavate i denti come fate di solito. Se usate questo impasto naturale spesso, avrete buoni risultati in poco tempo.

 

 

 

 

 

 

 

La curcuma, di solito viene utilizzata molto in India da secoli come pianta medicinale. Questa radice ha un effetto sbiancante sui denti, ma è un buon antinfiammatorio, allevia i gonfiori in bocca. Inoltre ha anche proprietà antibatteriche.

La curcuma è molto diffusa in polvere ed ha un colore giallastro. Può sembrare un paradosso, ma è perfetta per sbiancare i denti e viene utilizzata anche come colorante naturale per i vestiti. Vi consigliamo vivamente di utilizzare un vecchio spazzolino, perché le setole potrebbero prendere un colore della curcuma.

Grazie all’acido laurico, che si trova all’interno dell’olio di cocco è un potente anticarie, neutralizzando i batteri all’interno della bocca. L’olio di menta oltre ad aver proprietà antibatteriche da anche un senso di freschezza.

Abbiamo anche un video dove vi sarà spiegato tutti i passaggi, se non riuscite a capire bene l’inglese, potete usare il traduttore dei sottotitoli automatici di Youtube, per farvi un idea.

IL VIDEO:

Questa spezia, per i molti utilizzi che ha, sembra quasi magica. Condividi anche tu questa idea al 100% naturale.

1
2
SHARE